Scarpe Nero Francesine Giardini Donna bord HOEw6wYaq

Vernice Nero 35 impuntura con Francesina in inglese N p7wZqfTxH
Run W Swift T Negro Adidas 6 Zapatilla SwvqgE
Scarpe Nero Francesine Giardini Donna bord HOEw6wYaq Scarpe Nero Francesine Giardini Donna bord HOEw6wYaq Scarpe Nero Francesine Giardini Donna bord HOEw6wYaq
Run W Swift T Negro Adidas 6 Zapatilla SwvqgE
High in 34 nozze di singola metallo luce scarpe sottile e ugello Damasco Rosa Heeled belle scarpe grafica con punta Elegante Y1xRdq1 Sneaker Old Skool Sneaker Unisex Unisex Skool Vans Old Vans Vans fY8qU Pretty 50 Scarpe Donna Rot Tacco Pleaser con q8Ta08g

LA MONTAGNA CHE UCCIDE - TRAGEDIA SUL NANGA PARBAT: L’ALPINISTA POLACCO TOMEK MACKIEWICZ E' STATO DICHIARATO MORTO – CON UNA SPETTACOLARE OPERAZIONE E’ STATA SALVATA LA COMPAGNA DI CORDATA ELISABETH REVOL: ORA RISCHIA UN’AMPUTAZIONE - HA UN PRINCIPIO DI ASSIDERAMENTO ALLE DITA DEI PIEDI – VIDEO


 
bord Nero Scarpe Giardini Donna Francesine Guarda la fotogallery

 

Stefano Montefiori per corriere.it

 

Donna Francesine Nero Scarpe Giardini bord nanga parbat revol

L’alpinista francese Élisabeth Revol ha lasciato il Pakistan per tornare in patria ed essere curata nell’ospedale di Sallanches, in Alta Savoia. Saprà nei prossimi giorni se i medici dovranno amputarle le dita del piede sinistro e alcune falangi, rimaste congelate durante la scalata e la discesa del Nanga Parbat, 8126 metri nella catena dell’Himalaya. Nanga Parbat significa «la montagna nuda» ma è conosciuta soprattutto come «la montagna che uccide» per l’estrema difficoltà delle vie. La prima ascensione che ha avuto successo è stata quella della spedizione tedesca nel 1953 e da allora ce ne sono state in totale 186. Ma sono morti oltre 60 alpinisti, tra i quali il polacco Tomek Mackiewicz, 43 anni, che era compagno di cordata della Revol ma non è riuscito a tornare al campo base.

bord Francesine Nero Donna Scarpe Giardini nanga parbat revolW Basse Red Yellow Rosso Sneaker Cab Donna Red Strife f6nEUOwpq

Il record

Élisabeth Revol, 37 anni, è la prima donna a avere raggiunto la cima del Nanga Parbat durante l’inverno. C’erano riusciti insieme nel 2016 l’italiano Simone Moro, lo spagnolo Alex Txikon e il pakistano Ali Sadpara. La sua impresa viene macchiata dalla sorte toccata a Mackiewicz. E l’exploit che resterà alla storia è probabilmente quello dei due alpinisti polacchi che stavano tentando la scalata del K2, hanno abbandonato il loro obiettivo e sono riusciti a raggiungerla e a salvarla, percorrendo in poche ore e di notte un dislivello che di solito richiede alcuni giorni.

nanga parbat revol

L’allarme

Giovedì scorso la Revol ha usato il telefono satellitare per lanciare l’allarme: il compagno di cordata Mackiewicz stava male, cominciava a non vedere più a causa del forte riverbero in altitudine e aveva un principio di assideramento, mentre si trovavano ancora a 7450 metri. L’indomani Revol è riuscita a mettersi di nuovo in contatto con il suo assistente in Francia, a Gap, Ludovic Giambiasi, spiegando di essere arrivata a 7280. Mackiewicz era però peggiorato e aveva sintomi di edema polmonare e cerebrale. A quel punto viene presa la decisione fatale: impossibile salvare il compagno. Per avere qualche speranza che almeno uno ce la faccia, occorre abbandonare Mackiewicz. Revol riprende la discesa da sola, a sua volta colpita da un principio di assideramento.

 

Il salvataggio

nanga parbat revol

Sabato mattina Élisabeth comunica di nuovo: è arrivata a 6700 metri, le dita del piede sinistro sono congelate ma è ancora lucida. A questo punto bisogna trovare i soldi perché l’elicottero dell’aviazione pakistana partecipi all’operazione di soccorso. Con una campagna di crowdfunding vengono raccolti 60 mila euro in meno di 24 ore, e gli alpinisti polacchi che si trovano poco lontano, sul K2, si dichiarano disposti ad abbandonare la scalata di quella cima per andare a salvare Élisabeth. «Non abbiamo avuto alcun dubbio, prima di tutto vengono le vite umane». Denis Urubko e Adam Bielicki sono due grandi alpinisti polacchi e hanno anche il vantaggio di essere già acclimatati alla forte altitudine.

nanga parbat revol

 

L’incontro

L’elicottero pakistano non riesce ad arrivare a quota 7000 dove era rimasto Mackiewicz. I soccorritori polacchi vengono lasciati al campo base del Nanga Parbat e cominciano la corsa contro il tempo per raggiungere la Revol. Alle due della notte di domenica c’è l’incontro, documentato da un video su YouTube.

 

35 Sneaker Glitter e Rete con Laminato in x1BqSP
Scarpe luce scarpe tacchi con i nero Donna in cavit alti sottile singole verniciata scanalata Scarpe piccolo Punta pelle e cinghia zqwxZ5IqA
Nero Giardini Scarpe Francesine bord Donna
EU 40 Klein Patent Sportive Scarpe Ritzy RE9799WHT Calvin xB8PO0qq